mercoledì 23 novembre 2016

Verbale CdO novembre 2016

Verbale Consiglio dell’Oratorio del 14 Novembre 2016

Presenti: Don Andrea, Don Giuseppe, Monia Forlani, Daniele Morandi, Paolo Ferioli, Angelo Roveda, Rosa Sassi, Romina Rango, Paolo Pajntar, Piero Piantoni, Pieluigi Sassi, Monica Mazzi.
Si inizia dal esame del primo punto all’ordine del giorno: gestione e pagamento del nuovo campo da calcio
Don Andrea afferma che dopo aver sistematgli spogliatoi (pulizia, imbiancatura ,…) sarà possibile affittare il campo nelle serate di mercoledì, giovedì e venerdì.
Rosa informa che nelle stesse serate può essere garantita l’apertura del bar.
Si precisa che la precedenza nell’uso del campo sarà per le attività e per i ragazzi dell’oratorio, quindi occorrerà accertarsi, prima di procedere all’affitto dello stesso, del calendario con le proposte dell’oratorio e della parrocchia.
Paolo P. garantisce questa attenzione e informa della disponibilità dei ragazzi della squadra alla manutenzione del campo e alla gestione dell’affitto: apertura e chiusura cancelli.
Alla domanda di Paolo P. sulla possibilità che la squadra torni a giocare all’oratorio di Gorla Minore, don Andrea e don Giuseppe rispondono sì a patto che ci siano tutte le condizioni perché questo possa avvenire. Don Giuseppe sarebbe contento però che la squadra continuasse a giocare all’oratorio di Prospiano perché sede della pastorale giovanile.
Paolo P. chiede a don Giuseppe, responsabile ultimo, notizie del corso per l’utilizzo del defibrillatore. Don Giuseppe risponde che se ne sta occupando e non appena avrà le risposte necessarie farà sapere agli interessati.
Monia e Romina, responsabili della gestione della contabilità dell’oratorio, ci informano della possibilità, che stanno verificando con il Sindaco, di stipulare nuovamente una convenzione con il Comune per poter accedere a dei fondi utilizzabili per le attività dell’oratorio. Don Andrea e don Giuseppe faranno quanto possibile per poter ottenere questo contributo.
Si passa al secondo punto all’ordine del giorno: coinvolgimento dei bambini del catechismo nelle domeniche in oratorio
Don Andrea chiede che alcune attività del catechismo vengano svolte in oratorio e non solo al Centro San Carlo: molti dei bambini iscritti a catechismo non frequentano invece l’oratorio. Sembra una buona idea quella di provare a farli vivere in questo spazio per far sì che prendano confidenza con lo stesso.
Dopo alcuni pareri su come poter avvicinare piccoli e grandiall’oratorio si decide di provare a proporre alle classi di catechismo dei momenti formativi/ ludici la domenica pomeriggio in oratorio.
Terzo punto all’ordine del giorno: realizzazione del Presepe
Viene presentato da Daniele M. il progetto, pensato dai papà, per la realizzazione del presepe in oratorio. 
Si pensa di coinvolgere, oltre agli adulti, anche i bambini nella realizzazione dello stesso.
Si pensa anche a dei piccoli laboratori, legati al Natale, che possano coinvolgere i bambini presenti in oratorio in queste prossime domeniche di Avvento.

Varie
Rosa chiede che venga portata via dell’erba tagliata che, da diverso tempo, è depositata nel retro dell’oratorio. 
Paolo F. dice di non poter prendersi questo incarico. Don Andrea decide di arrogare a sé la gestione della manutenzione dei lavori in oratorio e ne diventa il responsabile.

INCARICHI CONSIGLIO DELL’ORATORIO




Affitto spazi per feste e riunioni
ROSA SASSI


Animatori e parte grafica
BOLLINI CARLO
CATTANEO GABRIELE



Campo da calcio
PAJNTAR PAOLO
ROMANO ALESSIO



Cucina
PIANTONI PIERO
BOLLINI MICHELE



Gestione economica e del materiale
FORLANI MONIA
RANGO ROMINA



Lavori di manutenzione
Don Andrea




Pulizie
SAPORITI ENRICA


Rapporti con catechisti 
PERIN IVANA


Segreteria CdO                                          
COLOMBO MONICA



MAGISTRALI LUCA



Sicurezza
ROVEDA ANGELO


Turni bar
TURRINI CINZIA






giovedì 29 settembre 2016

INIZIANO I PERCORSI DI CATECHESI!














Martedì 4 ottobre
1-2-3 media Marnate/Nizzolina al l'oratorio di Marnate
Dalle 18,15 alle 19.15 per tutte e tre classi

Martedì 4 ottobre
Adolescenti, 1-2-3 superiore di Gorla Minore/Marnate/Nizzolina a marnate alle ore 19.30 all'oratorio di Marnate (portare 4 euro per la cena)

Mercoledì 5 ottobre
2-3 media Gorla Minore
bar e Oratorio aperto dalle 17,00 con catechismo dalle ore 18.00 19,00. Per tutte e tre le classi

Mercoledì 5 ottobre
18/19enni  UPG ore 19.45 cena con pizza in oratorio a Gorla Minore.   ( portare 5 euro)

Giovedì 6 ottobre
1-2-3 media Gorla Maggiore in oratorio
Dalle 18,00 alle 19,00

Giovedì 6 ottobre
Ore 21.30 catechismo Giovani UPG a Gorla Minore in oratorio

Venerdì 7 ottobre

Adolescenti 1-2-3 superiore Gorla Maggiore, ore 19,30
 in oratorio

sabato 17 settembre 2016


Non fare il salame....vieni alla festa!!!



Vi aspettiamo per l'inizio del  nuovo anno oratoriano e di unità pastorale. Tante le attività di quest'anno pastorale 2016/2017!!!
Iniziamo bene quindi con l'oratorio in festa...e non la festa dell'oratorio! la Festa è Gesù, Figlio di Dio che si è fatto uomo e venne ad abitare in mezzo a noi e vive ora, Risorto!

Vieni a giocare con i tuoi animatori, a vedere i lavori del campo nuovo, a pregare la Nostra Patrona, La B. V. Maria del Rosario che "discenderà" in mezzo a noi, suo popolo fedele!

Non Mancare alla Processione Eucaristica, Gesù presente nel SS. Sacramento, partiremo dall'Oratorio di Gorla per arrivare nella nuova Casa Giovanni Paolo II, all'oratorio di Prospiano dove fra poche settimane inaugureremo la casa per le vite comuni dell?unità di pastorale Giovanile.

Non fare il salame... vieni alla festa!


Campo da Calcio nuovo!


Il nuovo campo da calcio in sintetico è già in costruzione.
Ci vorranno un paio di settimane per completarlo.

A tutti l'impegno di contribuire al costo dell'intera opera che si aggira sui 65 mila euro.

Ci si può rivolgere direttamente a don Andrea o a don Giuseppe per una offerta.

Verrà poi allestito un diagramma con l'avanzamento dei pagamenti.

Contribuisci anche tu; è il tuo oratorio! È la tua parrocchia!!!

Don Andrea

domenica 12 giugno 2016

ORATORIO ESTIVO 2016



L’Oratorio Estivo è prima di tutto un AMBIENTE EDUCATIVO CRISTIANO Cattolico. La Comunità Cristiano Cattolica  di Gorla Minore e Prospiano ha a cuore l’educazione della Fede dei suoi figli e nipoti. Mandare i propri piccoli all’oratorio, come al catechismo, fa parte della formazione alla vita di fede dei primi anni di crescita delle nuove generazioni. 
L'Oratorio Estivo è una delle tante proposte educative che la parrocchia propone in oratorio durante l'anno. Per questo motivo la preghiera ha una priorità e una centralità nella giornata oratoriana. La S. Messa al mattino, la preghiera del pomeriggio, il momento di preghiera e formazione degli animatori, ne sono il cuore. Anche il gioco, come le attività proposte, le varie gite, ecc,, hanno l’intento di educare al Vangelo. Non sono pertanto ammesse richieste di esenzione dalla preghiera o da qualsiasi cosa che vada contro i principi non negoziabili della fede
La collaborazione con i responsabili, don, animatori, e volontari è fondamentale. Si affidano i propri figli alla comunità cristiana che vive in oratorio collaborando con essa senza cercare di andare contro i membri che la compongono. Se viene fatto un richiamo, o qualche bambino viene ripreso per un comportamento scorretto, i genitori dovranno avere la capacità di fidarsi e di ascoltare, prima delle ragioni del proprio figlio, le spiegazioni dell’intervento educativo fatto. Se eventuali chiarimenti vogliono essere fatti, si chiederà un colloquio personale con il don, senza lasciarsi andare a inutili e tristi spettacoli di piazza. 
Vivere l’esperienza dell’oratorio estivo dovrebbe coinvolgere anche ciascuna famiglia. Non possiamo pensare che la parrocchia o l’oratorio, che vivono di servizio gratuito, riesca a far fronte a tutte le necessità. Abbiamo bisogno di mamme e papà, nonne e nonni, della parrocchia e dell’oratorio che si occupino con amore di esso. Se ai Gorlesi e Prospianesi non sta a cuore il proprio oratorio, a chi deve stare a cuore?
C’è bisogno di pulire, cambiare i sacchi della spazzatura, raccogliere cartacce, tagliare l’erba, pulire pavimenti, dare servizio al bar, dare servizio alla mensa, dare la disponibilità per laboratori e hobbies interessanti. Qualsiasi aiuto sarà bene accetto anche in corso di oratorio estivo, contrariamente ci troveremo a restringere le attività e le possibilità date ai nostri ragazzi. Conoscendo il Signore Gesù in questo oratorio estivo i nostri ragazzi diventeranno sicuramente dei cristiani più autentici e convinti, in grado di testimoniare la propria fede ovunque, nel mondo con i propri coetanei. Siamo in un tempo in cui essere cristiani cattolici è una scelta, non una tradizione. Da un cristianesimo di tradizione ad uno di convinzione. La scelta per Cristo è quella di vivere in conformità al Vangelo e alla dottrina della Chiesa. Spero questa, sia una nuova occasione per crescere nell’amicizia con il Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, che ha salvato noi e il mondo.

LUNA PARK




Ti aspettiamo ogni venerdì sera!